Candia dei Colli Apuani DOC

L’area della denominazione Candia dei Colli Apuani DOC si trova in Toscana, nell’area delle città di Massa, Carrara e Montignoso. La denominazione risale al 1981 e comprende vini rossi, rosati e bianchi ( rosso , rosato e bianco ), oltre al vin santo. Dato il grande numero di vitigni registrati, la DOC Candia dei Colli Apuani offre una gamma impressionante di tipologie di vino. Molti di questi vini si basano sul Vermentino, un vitigno a bacca bianca che si dice provenga originariamente dalla Spagna. Il meno noto Vermentino Nero (a bacca nera), è utilizzato per la produzione di vini rossi e rosati. Nel caso della tipologia Colli Apuani Bianco DOC, il Vermentino (bianco) deve rappresentare almeno il 70% della massa. Il vino Candia dei Colli Apuani Vermentino DOC ha bisogno solo del 15% in più di Vermentino, cosa che rende i due vini potenzialmente molto simili. Le tipologie Colli Apuani rosso e rosato sono ottenuti da una combinazione più “toscana” di uve rispetto al Vermentino, decisamente ligure: il Sangiovese e il Merlot. I Colli Apuani sono i contrafforti delle Alpi Apuane che, nonostante il nome, sono parte dell’Appennino settentrionale e non delle Alpi. Le colline delimitano il confine settentrionale della Toscana, dove gli Appennini corrono lungo la costa del Mar Ligure. Il nome “Apuane” deriva dalle antiche popolazioni Liguri Apuane che in epoca preromana vivevano in Liguria e nella Toscana settentrionale. Il clima della zona è determinato in gran parte dalla sua posizione, incuneata tra le alte vette apuane. Il Monte Pisanino raggiunge quasi i 1950 m di altezza e domina la città balneare di Massa. I vigneti che si trovano sui pendii più bassi delle colline Apuane godono quindi di una protezione ideale e di un clima soleggiato, moderato dalla presenza del Mar Ligure.

Nelle fasi di vinificazione sono ammesse soltanto le pratiche enologiche leali e costanti della zona atte a conferire ai vini le loro peculiari caratteristiche di qualità. Le pratiche enologiche di vinificazione del Vino DOC Candia dei Colli Apuani prevedono, tra l’altro, che:

  • La resa massima dell’uva in vino DOC Candia dei Colli Apuani non dovrà essere superiore al 70%, al 60% per la tipologia di vino Vendemmia Tardiva e al 35% per la tipologia di Vino Vin Santo; nel caso tali parametri venissero superati entro il limite del 5%, l’eccedenza non potrà avere diritto alla DOC. Oltre detti limiti decade il diritto alla DOC per tutto il prodotto.
  • I vini DOC Candia dei Colli Apuani tipologia Amabile possono essere soggetti a rifermentazione in bottiglia.
  • Le uve destinate alla produzione del Vino DOC Candia dei Colli Apuani Vin Santo devono essere sottoposte ad appassimento naturale fino a raggiungere un grado alcolometrico di almeno 16°.
  • Le uve destinate alla produzione del Vino DOC Candia dei Colli Apuani Vendemmia Tardiva devono essere sottoposte ad appassimento naturale fino a raggiungere un grado alcolometrico di almeno 15°.
  • Il vino DOC Candia dei Colli Apuani deve essere sottoposto ad invecchiamento per circa 36 mesi e, comunque, immesso sul mercato non prima del 1° novembre del terzo anno successivo alla vendemmia.
  • Sulle bottiglie è obbligatorio riportare in etichetta il riferimento alla tipologia secco o asciutto. È facoltativo il riferimento alla tipologia amabile; qualora esso venga riportato può essere comunicato che il prodotto può essere soggetto a rifermentazione in bottiglia.
  • Sulle etichette di ciascuna tipologia di Vino DOC Candia dei Colli Apuani è obbligatorio riportare l’annata di produzione delle uve.

Pubblicato da Niccolò Marco Mancini

Abruzzese classe ’91. Dottore Agronomo e Forestale formato e abilitato presso l’Università Degli Studi di Firenze. Appassionato del mondo del vino in tutti i suoi aspetti. Collabora con il sito Agraria.org e la rivista TerrAmica per la redazione di articoli divulgativi. Ormai da diversi anni giornalista freelance in eventi, fiere, anteprime, presentazioni e mostre in tutta Italia per raccontare e divulgare notizie e storie inerenti al vino, cantine, aziende e produttori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: