Con il Covid-19 cambia il consumo di vino in Italia

Come riportato da un comunicato ufficiale di Federvini, e come ribadito anche dal Sole24ore, in questo periodo di forte emergenza dovuto al Coronavirus, gli Italiani si ritrovano a modificare non solo le proprie abitudini sociali, ma anche quelle del bere e mangiare, appoggiandosi sempre di più alle piattaforme online. A dimostrarlo sono i numeri di Tannico, l’enoteca online con consegne a domicilio, che vedono, solo nelle ultime tre settimane di marzo, un aumento 100% dei volumi, del 10% della frequenza d’acquisto e del 5% delle quantità di bottiglie per ordine effettuato. Cambiano anche le tipologie di bottiglie acquistate che, in generale, registrano una diminuzione del 10% del prezzo medio per bottiglia, facendo calare il consumo di spumanti e Champagne (-30%) e delle denominazioni Super Premium (Barolo -70%, Brunello -70%, Champagne -50%, Bolgheri -25%). Crescono invece gli acquisti delle denominazioni con prezzi più moderati (Sicilia bianco +100%, Venezia Giulia bianco +100%, Sicilia rosso +50%, Chianti classico +30%, Barbera 15%) e in generale i vini bianchi (+20% nelle regioni più colpite dal virus, + 25% nelle altre). I vini rossi senza denominazione non subiscono invece alcuna variazione.
L’amministratore delegato di Tannico, Marco Magnocavallo, afferma che “è in atto un grande cambiamento nella matrice di consumo e acquisto dei consumatori che stanno prediligendo bottiglie con un prezzo medio più contenuto e in parallelo stanno aumentando la frequenza di acquisto. Interessante anche notare come l’acquisto di distillati veda un +20%, segnale che conferma come gli italiani stiano passando anche al consumo di cocktail in casa”.

Il sito Tannico sta registrando infatti un’esplosione delle vendite nelle aree più colpite dall’emergenza: Lombardia, Piemonte, Emilia, Veneto ma si mettono nel carrello virtuale bottiglie con prezzi più contenuti. L’incremento negli acquisti online di vino sta producendo anche positive ricadute sul fronte dell’emergenza grazie anche all’iniziativa dell’enoteca online che prevede la donazione di un euro per ogni bottiglia acquistata all’interno di una speciale selezione di vini fatta in collaborazione con le cantine scelte da Tannico. Iniziativa che in sole due settimane ha già raccolto e devoluto 13mila euro all’Ospedale Sacco Fatebenefratelli di Milano.

Source: www.federvini.it, https://www.ilsole24ore.com/

Pubblicato da Niccolò Marco Mancini

Abruzzese classe ’91. Dottore Agronomo e Forestale formato e abilitato presso l’Università Degli Studi di Firenze. Appassionato del mondo del vino in tutti i suoi aspetti. Collabora con il sito Agraria.org e la rivista TerrAmica per la redazione di articoli divulgativi. Ormai da diversi anni giornalista freelance in eventi, fiere, anteprime, presentazioni e mostre in tutta Italia per raccontare e divulgare notizie e storie inerenti al vino, cantine, aziende e produttori.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: