Fola 2000 IGT – Roberto Negri

In questo particolare Natale, in compagnia dei familiari più stretti, ho colto l’occasione di degustare questa particolare bottiglia, regalatami da mio fratello, il Fola annata 2000 di Roberto Negri. Ci troviamo a Sabbioneta in provincia di Mantova. Il Fola si ottiene da una vendemmia tardiva di uve 100% Ancellotta, vitigno tipico della zona caratterizzato daContinua a leggere “Fola 2000 IGT – Roberto Negri”

Omaggio a Gillo Dorfles 2015 – San Salvatore 1988

Probabilmente il vino più famoso e interessante tra quelli prodotti da Giuseppe Pagano, il padron dell’Azienda vitivinicola San Salvatore 1988. Prodotto da uve aglianico (selezione clonale di Aglianico del Cilento, un clone disperso negli anni che è stato recuperato, dotato di un grappolo piccolo, spargolo e dalla grande ricchezza fenolica delle bucce) è un vinoContinua a leggere “Omaggio a Gillo Dorfles 2015 – San Salvatore 1988”

Cerasuolo d’Abruzzo DOC – Barba 2019

In una di queste calde serate estive ho degustato, in compagnia di familiari e amici, il cerasuolo d’Abruzzo DOC dell Cantina Barba. Da come si legge sul sito ufficiale dell’Azienda, la storia della cantina e della famiglia Barba è avvincente e segna il corso di intere epoche. La cantina ha a disposizione 68 ettari vitatiContinua a leggere “Cerasuolo d’Abruzzo DOC – Barba 2019”

Testarossa 2014 – Pasetti

Ultimamente ho avuto l’occasione di degustare il vino di punta della blasonata azienda vitivinicola abruzzese Pasetti, il Testarossa 2014, 100% uve di Montepulciano d’Abruzzo. La storia della cantina Pasetti, da come si legge sul sito ufficiale dell’azienda, fonda le proprie radici in epoca borbonica quando, il visionario trisavolo di Mimmo, Silvestro Pasetti comprò parecchi tomoliContinua a leggere “Testarossa 2014 – Pasetti”

Lunapiena 2018 – Spadafora 1915

Sabato scorso insieme a dei cari amici, sono stato a cena presso il Lido Havana Beach di Capitello, frazione marina del Comune di Ispani (SA), nella stupenda cornice del Golfo di Policastro. La cena a base di pesce è stata accompagnata da un vino bianco calabrese, suggeritoci dal proprietario, il Lunapiena 2015 Donnici Terre diContinua a leggere “Lunapiena 2018 – Spadafora 1915”

Quintodecimo – Exultet 2017

Ieri sera a cena abbiamo voluto onorare un’eccellente zuppa di pesce a base di rana pescatrice, gallinella e scorfano, degustando uno dei fiani DOCG di Avellino più famosi, l’Exultet 2017 di Quintodecimo. La cantina non ha bisogno di presentazioni, qui la mano sapiente di Luigi Moio, proprietario ed enologo di fama internazionale, ha creato viniContinua a leggere “Quintodecimo – Exultet 2017”

Fonterutoli 2004 – Mazzei

In questi giorni di quarantena ho voluto degustare una bottiglia che avevo dimenticato in cantina, il Chianti Classico Fonterutoli 2004 dell’Azienda Mazzei. Ci troviamo nel borgo di Fonterutoli, che merita una breve descrizione. Antico baluardo fiorentino, a pochi chilometri da Castellina in Chianti, che gode di una straordinaria vista su Siena, tanto vicina da poterContinua a leggere “Fonterutoli 2004 – Mazzei”

Don Luigi Riserva 2013 – Di Majo Norante

Per questo pranzo pasquale ho deciso di degustare, abbinato ad un ottimo arrosto, una delle più belle espressioni, secondo il sottoscritto, della viticoltura molisana, il Don Luigi Riserva 2013, vino di punta della rinomata Azienda Di Majo Norante. L’Azienda produce vini da uve proprie sin dal 1800. Siamo in Molise, a Campobasso, nel territorio delContinua a leggere “Don Luigi Riserva 2013 – Di Majo Norante”

Ercolani Riserva 2014

In questa particolare Domenica delle Palme 2020, abbiamo degustato a pranzo il Nobile di Montepulciano DOCG Riserva 2014 della Cantina Ercolani, prodotto con uve: sangiovese denominato a Montepulciano prugnolo gentile, canaiolo nero, colorino, mammolo (2 anni di maturazione in botti grandi di legno rovere di slavonia). L’azienda agricola Cantine Ercolani nasce nel 1988 a Montepulciano,Continua a leggere “Ercolani Riserva 2014”

Schulthauser 2016 – St. Michele Appan

Accompagnato da una ottima pasta con baccalà e peperoni cruschi, ho degustato, dopo qualche anno di affinamento in cantina, il Pinot bianco DOC della cantina St. Michele Appan, lo Schulthauser 2016. Fondata nel 1907 grazie a pochi vignaioli che decisero di unire le forze per migliorare la qualità delle proprie etichette, la cantina cooperativa diContinua a leggere “Schulthauser 2016 – St. Michele Appan”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito