Buxento 2016 – Silvaplantarium

Ieri sera, dopo diverso tempo, ho degustato nuovamente l’Aglianicone dell’Azienda Silvaplantarium di Mario Donnabella. Prima di descrivere il mio assaggio, vi racconto come nasce questo vino.Uve raccolte esclusivamente a mano. I grappoli selezionati vengono diraspati e pigiati. La fermentazione è fatta in fermentini di acciaio con lieviti autoctoni grazie all’innesto del pied de cuve ottenutoContinua a leggere “Buxento 2016 – Silvaplantarium”

Cilento, terra di Aglianicone

La prima citazione di una varietà con questo nome risale all’Acerbi nel 1825 nel suo trattato “Delle viti italiane o sia materiali per servire alla classificazione, monografia e sinonimia preceduti dal tentativo di una classificazione geoponica delle viti” Milano 1825. L’Acerbi, possessore – nel vigneto di sua proprietà della Palazzina presso Castelgoffredo – “della maggiorContinua a leggere “Cilento, terra di Aglianicone”

Silvaplantarium, custode di antichi vitigni

Mario Donnabella è nato qui. Proprio su questa terra che si chiama Cilento, nel comune di Torre Orsaia frazione Borgo Cerreto a circa trecento metri di altezza sul mare di Policastro. Il monte Centaurino, che regna sulla sua terra, è parte della sua storia. Da sempre. Come i fiumi Bussento e Mingardo, che chiudono laContinua a leggere “Silvaplantarium, custode di antichi vitigni”

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito